lunedì 5 dicembre 2011

Treni in Giappone.

I treni in Giappone sono qualcosa di un po` diverso da quelli in Italia..
Come dire.. li trovo estremamente piu` comodi e penso che la maggioranza la pensi come me.
Non solo per la puntualita` e per il numero di treni che passa (per esempio sulla linea JR ogni tre minuti passa un treno), ma proprio per il "procedimento da seguire" per arrivare ad una qualche destinazione.
E` praticamente come la nostra metropolitana, pero` piu` pulita e luminosa!
Il biglietto si compra da delle macchinette automatiche, che non chiedono la destinazione, ma il prezzo del biglietto: logicamente a seconda della distanza il prezzo aumenta. Per sapere quanto viene il proprio boglietto bisogna consultare la mappa che si trova sopra le macchinette: qui vi e` scritto sia il nome delle varie stazioni, sia il prezzo. Nel caso fosse scritto tutto in kanji, basta chiedere ad uno della stazione! :)
Dopodiche` bisogna passare per gli "sportellini" che ti obliterano il biglietto e poi prendi il treno che devi prendere.


(biglietto del treno, a confronto del nostro e` minuscolo!)

Che poi ti perda, sbagli treno, per un` emergenza tu debba tornare indietro, se sei dentro la stazione non c'e` problema, puoi girare tranquillamente prendendo i vari treni con il biglietto che hai comprato all'inizio. Nel caso poi si sbagliasse la cifra del biglietto all'uscita ci sono delle apposite macchinette per pagare la differenza! :)

La questione cambia se uno deve prendere i treni super-veloci.
Comunque consiglio per chi viene in Giappone ed ha intenzione di percorrere grandi distanze (Tokyo-Kyoto?) o comunque da bravo turista vuole girare un po` per tutte le citta` principali, il Japan Rail Pass! Si paga un tot che cambia a seconda del tempo di utlizzo e con quello si puo` salire sulla maggior parte dei treni e anche su molti autobus! Lo si puo` chiedere nelle agenzie. :)


("sportellini" che obliterano il biglietto)

6 commenti:

  1. Whaaaaaaaaaaa c'è mc donald ç_ç

    RispondiElimina
  2. è tutto molto più pulito e ordinato di qualsiasi altra struttura pubblica o privata in italia oserei dire... ed è un servizio pubblico, certe cose noi ce le sognamo!

    Bello sapere che nel resto del mondo le cose vanno meglio che a casa nostra <3

    RispondiElimina
  3. ed è in questi momento ke mi kiedo... XK SONO IN ITALIA?????!!!!! la cicogna ha sbagliato posto!io potri vivere li dentro e sarei felice <3

    RispondiElimina
  4. magari anche noi in italia così facilmente poter usufruire di quei servizi, da noi è sempre in ritardo il treno e son sporchi, vecchi e siamo fortunati se ne passa uno all'ora!

    RispondiElimina
  5. Comodi i treni jappi! *_* Danno un'idea di progresso e di civiltà che qui quando prendi un treno italiano manca del tutto...

    RispondiElimina
  6. Ah che nostalgia l'efficenza e la pulizia dei treni giapponesi ;_;

    RispondiElimina